TRASPORTI: CESMOT: “CON ATACMOBILE PARTE RIVOLUZIONE NEL TPL”

“Il bus sul telefonino. Con il nuovo servizio AtacMobile, gli utenti del trasporto romano così come i tanti turisti e i cittadini che giornalmente si muovono in città  utilizzando bus, tram, ferrovie e metropolitane, potranno avere a disposizione sul proprio cellulare tutte le informazioni per una mobilità  intelligente. Questo innovativo sistema, assieme alle nuove paline intelligenti, la realizzazione dei corridoi della mobilità  e la futura rete metropolitana e tramviaria deve essere parte di un processo di rivoluzione nel sistema di trasporto pubblico e di informazione all’utenza indispensabile per il rilancio del trasporto pubblico”. E’ il commento del CeSMoT, Centro Studi sulla Mobilità  e i Trasporti, in merito il nuovo servizio AtacMobile. “Peccato però, e ci spiace sottolinearlo con una sottile vena polemica – aggiunge il CeSMoT – che l’innovativo servizio venga riservato per il 2007 in modo sperimentale unicamente ai titolari degli abbonamenti con MetrebusCard, tagliando fuori di fatto gran parte sia dell’utenza occasionale che utilizza le varie tipologie di biglietti, Bit, Big e Bti, che gli abbonati mensili ordinari. Attendere il 2008 per mettere il servizio a disposizione per tutti è un periodo troppo lungo che rischia di vanificare la potenzialità  del servizio se si considerano i grandi passi in avanti che la tecnologia e l’interazione tra i vari canali di informazione stanno compiendo negli ultimi tempi”. “Anche a Roma comunque – conclude il CeSMoT – finalmente si giunge a mettere in atto iniziative di rilievo, avviando una fase di rilancio del trasporto pubblico locale, un settore che negli ultimi tempi sta mostrando in modo molto serio e grave, molteplici difficoltà  a criticità “.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.